Poesia

Inondato

AlPizzato

Quando la sera s’impone

sul tavolo del chirurgo,

eterizzato, lasciati andare,

china la testa sulla spalla,

abbandonati a me,

lascia ch’io mi nutra delle tue paure,

ch’io gridi le tue parole non dette,

che ti restituisca i passi stanchi,

 

abbandonati a me

che non t’abbandonerò

quando il Mondo sarà polvere.

Rating: 4.9/5. From 7 votes.
Please wait...
Mostra di più

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adblock rilevato

Per favore supportaci disattivando il tuo blocco di annunci