Poesia

-10-

Martina Sorci

Posa

scatto

foto.

 

E poi?

 

Distorsione del reale.

Dubbio,

enigma.

 

Niente è come appare.

 

Una bottiglia di latte

sulle scale.

Un bacio rubato

di nascosto.

Operai in pausa

appesi al cielo.

 

Unintuizione,

un paesaggio in movimento,

una foglia di cavolo,

una goccia, un ricordo.

 

Posa

scatto

foto.

 

Anni di ricerche svaniscono, così?

 

Posa

scatto

foto.

 

Tutti mostri alla ricerca di una fasulla

bellezza.

 

Posa

scatto

foto.

 

Morte.

 

Tutto questo tempo sprecato,

il niente.

Rating: 4.3/5. From 3 votes.
Please wait...
Tags
Mostra di più

Martina Sorci

Amo follemente la letteratura, la fotografia, l'arte. Scrivo poesie e racconti da sempre per esigenza e passione, leggo davvero tanto e mi piace girare e scoprire il mondo e tutte le sue curiosità nascoste. Ho una laurea magistrale in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività culturali e una laurea triennale in Lettere Moderne.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.